• Bailén
    E 'la storia.
  • Bailén
    E 'Monumental.
  • Bailén
    E 'la tradizione.
  • Bailén
    E 'divertente.
  • Bailén
    E 'naturale.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Vieni

Per auto.
Bailen è ben collegato da strada. Situato nella forcella della A4 e A44, una città di Cordoba, Siviglia, Madrid, Jaen e Granada autostradali sempre.
Per Bus.
Parcheggiare l'auto e raggiunge Bailen attraverso la linea di autobus che collega le principali capitali della Spagna.
Per Plane.
Bailen ha Aeroporto di Granada, ad esso collegato con la superstrada meno di un'ora e mezza.
Dove mangiare.
Bailen ha una grande quantità di bar e ristoranti per gustare il cibo.
Guida Buona Leisure.
Bailen ha una vasta gamma di hotel di qualità per passare la notte in questa città storica.
btn it historia
btn it monumental
btn it tradicion
btn it diversion
btn it natural
 
No Calendar Events Found or Calendar not set to Public.

La città di Bailen, oltre ad essere grandi battaglie naturalmente assistito da epoca romana più ampio dominio, è stato un melting pot in quanto le prime città composte per "la ricchezza di minerali, la fertilità e la produttività della loro terra" . I siti archeologici sono stati trovati che dimostrano l'esistenza di villaggi di prime comunità umane organizzate, che sono arrivati ​​al continente europeo acquisizione e trasmissione del sapere. Questo è quando il bestiame e l'agricoltura come il loro principale modo di vita per migliaia iniziato centinaia di anni, attraverso la storia.

Partendo dal famosissimo centro storico di Bailen, si sa poco. Si comincia con le parole l'origine del termine "Baritto" turdetano origine parola che ha ricevuto l'insediamento fenicio esistente.

Escudo-Bailen 72Quando i Greci colonizzarono il nostro territorio, è stata battezzata Baikol e Besur, costituendo così l'inizio della triade della dieta mediterranea composta da frumento, olio e vino, diventando oggi un punto di riferimento nel settore dell'ospitalità della provincia di Jaén. Più tardi, quando i Romani venire in Spagna per la fine di impegnarsi in guerre puniche contro i cartaginesi, erano davvero affascinati dalla grande minerario, agricolo e del bestiame ricchezza della zona, decidendo di stabilirsi su di esso e chiamare con i nomi di Baecula-Cecilia e Baecula-Andalusia, ponendo la sua popolazione di circa 800 abitanti.

Nel contesto della seconda guerra punica (218 aC - 201a.C) che si affacciava l'esercito cartaginese di Asdrubale, e dalla Scipione romana "l'Africano" (che si conclude con la vittoria di quest'ultimo), abbiamo un fatto fondamentale: la Battaglia di Baecula (208 aC), il confronto porterà l'inizio del declino della potenza cartaginese nel Mediterraneo, nonché ripercussioni straordinarie: la posizione ottimale per continuare la sua campagna valle del Guadalquivir dominazione e facilitando in tal modo il successivo favorevole "romanizzazione della Hispania".

Allo stato attuale, tuttavia vi è ancora dibattito circa la posizione di questa battaglia, prendiamo come la nostra, non solo a causa della sua somiglianza fonetica, nonché dalla vicinanza geografica che mettiamo a disposizione le fonti, nonché la posizione strategica eccellente che oggi giorni di conteggio.

Para noi sosteniamo la nostra ipotesi, confutato le teorie come Ruiz Giménez (1879), con riferimento alle sue "Note sulla storia della provincia di Jaén" nel suo capitolo sulla origine della città di Bailen, sulla base dell'esistenza della città conosciuta come Becula, Baecula o Betula. Il loro studio si basa principalmente sull'analisi del lavoro di Livio, e la confusione causata da errori di traduzione e quelli generati da altre copisti delle opere di autori classici. Questi errori hanno portato alla nascita di una serie di nomi che sono stati identificati con varie città secondo i ricercatori che hanno curato, come ad esempio: Betulo, Beturia, Baal, Baezula, Bessul.... tutto forse identificato con Bailen.

Per rafforzare questa tesi ci affidiamo a fonti di autori latini come Polibio ( X 38 , 7-40 ) , quando afferma che " Il generale cartaginese poi girato i siti di Cástulo , intorno alla città di Becula , non lontano dalle sue miniere argento . Informato della vicinanza dei Romani , spostato il suo campo [ ... ] " ( Polibio X 38 , 7 e 8) . E Tito Livio , che ha confermato queste informazioni e ha aggiunto alcuni dati più "accanto esercito cartaginese , Asdrubale era vicino alla città di Becula . Prima che il campo aveva avamposti di cavalleria ; le escaramuceadotes , le truppe di prima linea e che erano alla testa della colonna , (riferendosi all'esercito romano) al volo , e prima di cercare il campeggio , hanno lanciato un attacco contro di loro prendendo sul serio così poco che c'era domande su quella che era la morale e l'altro lato , i piloti sono stati respinti in una fuga precipitosa al campo , e le insegne romane vennero quasi alle porte . Quel giorno solo spirito combattivo svasato e Romani accampato " ( Livio XXVII 18 , 1-4 ).

Sicuramente pressioni da queste azioni cambiano campo Asdrubal in un luogo che Polibio aveva " [ ... ] un fiume che scorreva dietro e davanti alla palizzata era una pianura difesa da una roccia abbastanza in profondità per fornire una protezione ; la pianura era così ampio che si inserisce nel dell'esercito cartaginese formata . Asdrubale sorgeva su questo sito; scommessa sentinelle giorno e notte sulla scogliera " ( Polibio X 38 , 8) . E Livio descrive come segue : " Di notte , Asdrubale ha ritirato le sue truppe ad una altezza che era una spianata in cima . Dietro era un fiume di fronte e ai lati tutta la strada intorno ad esso si aggrappava sorta di ripida scarpata . In fondo c'era un altro pianura leggermente inclinato , circondato a sua volta da un altrettanto difficile da scalare sporgenza . Quando il giorno dopo ho visto Asdrubale l'esercito romano si è formata davanti al campo , ha portato fino a questa bassa pianura questi cavalieri Numidia e Africano Baleari e delle armi leggere " ( Livio XXVII 18 , 5-7 ).

Ha detto che i riferimenti geografici possono relazionarsi con Rumble Guadiel e fiumi e le colline Jarosa e Navarra oggi scomparsi.

Il famoso archeologo Schulten sarebbe confermare queste teorie.

Nome Successivamente Baecula appare anche in relazione alle successive guerre civili di Roma. Hirtuyelo, luogotenente di Sertorio, viene sconfitto da Metello in Baecula-Andalusia. Giulio Cesare durante la notte in questa città prima della battaglia di Munda, dove sconfisse i figli di Pompeo.

I primi cristiani Visigoti passato e il nostro venerabile città poco si sa riferimento solo un piccolo monastero piegato visigota (divisa da suore e monaci), considera la registrazione di una pietra nelle pareti della vecchia chiesa di San Andres e Santa Gertrudis, i primi patroni di Bailen, il cui scarico è nel Museo Archeologico di Madrid, in assenza dell'originale, che recita:

Abbot ... Locuber fondato e costruito questo monastero due cori in 691, durante il regno del re visigoto Egica ...

La data corrisponderebbe al 14 maggio, giorno di Bailen.

Quasi zero, sono le vestigia che abbiamo tra passato andalusa della nostra città, tranne l'intuizione del nome "Baylen" potrebbe provenire dal passato arabo che ci precede, in quanto non è citato nelle fonti, tranne in una sola occasione, quando nel 1155 Alfonso VII ha dato i castelli di bagni, Segral Baylen e il suo vassallo Abdelaziz a Baeza. Questa volta abbiamo appena riferimento il castello e una moschea costruita tra il 860 e il 880 da Abd al-Rahman I sul vecchio monastero visigota.

Con la riconquista cristiana, Baylen divenne terra realengo, di proprietà dei re castigliani dal 1227 e dipendente del Consiglio Baeza e la sua competenza, come evidenziato da un documento del 1331, (il tempo di Fernando III "Il Santo") appare la nostra villa collegata tra le parrocchie appartenenti a Baeza.

Nel 1349, il castigliano re Alfonso XI, premiare il suo vassallo Pedro Ponce de León, Signore di Marchena, per la loro assistenza nel rendere Gibilterra piazza permette di fare acquisti per la durata del Baylen e il suo castello per un importo di 140000 maravedíes, diventando terra maniero ora.

Quindi Castello Bailen ha continuato a diventare un giocatore chiave.

Per tutto il XV secolo abbiamo diverse novità Castillo de Bailen, ormai scomparso, che sembra correlato Constable Lucas Iranzo e questo quando 1459 stava per stabilirsi in Jaén, una piaga in questa città lo ha portato a impostare provvisoriamente Bailen. In Bailen trascorso quasi undici mesi dedicati all'organizzazione di feste e caccia nell'ambiente.

Alla fine del XV secolo iniziare, dispute territoriali con la vicina città di Baeza, che ha rivendicato per sé la terra vicino villaggio di Baylen. Il problema è stato risolto da una sentenza di Ferdinando, 1504, con la quale avrebbe Baylen ampliato il proprio territorio a spese di un tributo annuale pagabile a Baeza essere mantenuto fino all'ultimo terzo del XIX.

 

 

 

 

Best UK Bookis w.betroll.co.uk Will Hill
How to get bonus http://f.betroll.co.uk/ Betfair